FINALMENTE UNA BELLA NOTIZIA
mercoledì, 25 novembre 2015 by - 0 commenti   | tasse e tributi

La nuova legge di stabilità sta riservando delle novità per quanto riguarda i benefici per l'acquisto della prima casa.

Infatti, chi decide di cambiare la prima abitazione potrà farlo senza perdere le agevolazioni, anche se è in possesso del vecchio immobile, l'importante è che quest'ultimo venga alienato entro un anno.

Pertanto, chi acquista un'abitazione che ha le caratteristiche della prima casa potrà usufruire dell'aliquota agevolata al 2% per l'imposta di registro e per le imposte ipotecarie fisse.

Ovviamente, il compratore dovrà rispettare le seguenti condizioni:

- dovrà spostare entro 18 mesi la residenza nel Comune in cui si trova l'immobile acquistato (se invece vuole accedere ad un mutuo ipotecario, i mesi si riducono a 12);

- l'abitazione acquistata in precedenza con l'agevolazione dovrà essere venduta (o ceduta anche a titolo non oneroso) entro un anno dalla data dell'atto del nuovo acquisto. Diversamente, comporterà la decadenza dell'agevolazione e l'obbligo di pagare la differenza d'imposta e la sanzione del 30%.

Non ci resta, quindi, che sperare che la nuova Legge di Stabilità, che ha avuto il Sì del Senato e che a giorni arriverà alla Camera, preveda più facilità nel cambiare la prima casa per chi l'ha acquistata con le agevolazioni fiscali.



commenta questa news >>
commenti

Commenta